Leggenda o verità? Il controllo dei tuoi investimenti web

Home » Analisi e Statistiche » Web Analytics » Leggenda o verità? Il controllo dei tuoi investimenti web

Pubblicato il 30 maggio 2014 da Alice Marmieri nella categoria Web Analytics - Nessun commento

Una dei principali e fondamentali vantaggi de web è la possibilità di avere la massima visibilità sugli investimenti e del ritorno che da essi ne deriva.

monitoraggio ritorno investimenti web

Controllo Investimenti Web

Questo fattore è ancora sottovalutato dai più in quanto abituati ad un modo di pensare più tradizionale dove le analisi sui dati vengono raramente effettuate in modo puntuale, o fatte del tutto. Spesso ci si basa su dati poco significativi derivando conclusioni da interviste qualitative, sottostimando quindi la variabile quantitativa.

Il web invece favorisce la massima trasparenza della raccolta dati: non solo è possibile monitorare i like, le condivisioni o i clic che le nostre comunicazioni/pubblicità hanno ottenuto ma c’è la possibilità di monitorare il comportamento dell’utente una volta che è entrato nel nostro sito, cosa impossibile (se non attraverso studi comportamentali o questionari nell’offline) nel  mondo del marketing tradizionale. Al contrario su internet è possibile seguire il  nostro utente in ogni singolo passo.

Il grande potenziale della raccolta di questi dati, spesso addirittura additati con l’accezione negativa come ‘Big data‘, permette all’azienda di monitorare, quasi in tempo reale, scelte di business e investimenti pubblicitari. Non solo, permette di identificare quelle che sono mancanze e possibili migliorie da apportare sia per l’acquisizione dei clienti che per la loro retention. E’ come un ‘Grande fratello’ dove è possibile capire cosa piace e cosa no.

Oppotunità

I vantaggi sono molteplici: innanzitutto la possibilità di sperimentare senza avere paura di sbagliare, questo grazie al fatto che online è possibile gestire e cambiare facilmente gli investimenti. In secondo luogo permette un grande risparmio in termini sia di tempo, gli strumenti sono facili da usare e implementare, e di denaro, Google Analytics per esempio è assolutamente gratuito. Inoltre il continuo sviluppo delle tecnologie e gli strumenti sta rendendo possibile il monitoraggio dei dati a 360 gradi dalla navigazione multi-device per arrivare addirittura a monitorare azioni intraprese offline.

Sfide

Ovviamente per poter disporre di tutti questi dati in modo corretto e trarre le giuste conclusioni diventa fondamentale una buona pianificazione del monitoraggio e la conoscenza sia dei propri strumenti di comunicazione che degli strumenti di monitoraggio. Basterà implementare male un codice o dimenticare una pagina che dati importantissimi andranno persi. Inoltre la raccolta dei dati e la loro giusta interpretazione richiedono tempo e conoscenze approfondite sia del business ma anche del potenziale degli strumenti.

Conclusioni

Per concludere, il web fornisce innumerevoli opportunità e strumenti altamente sofisticati ed efficaci. E’ però necessario predisporre delle risorse e le conoscenze per sfruttarli efficacemente, infatti in questo mondo fare le cose a metà fornirà un quadro incompleto e spesso completamente errato della verità. Non implementare strumenti di analisi o implementarli e non monitorare i dati è come andare alla cieca e spesso e volentieri possono fare la differenza tra un business di successo o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.