Come Evitare lo Spam che Crea Contact Form 7

Home » Infrastruttura Aziendale » Comunicazione » Come Evitare lo Spam che Crea Contact Form 7

Pubblicato il 10 aprile 2015 da Yuri Carlenzoli nella categoria Comunicazione - 14 Commenti

In questo articolo ti dirò come impostare Contact Form 7 per evitare che esso crei spam, ovvero che le email che ricevi tramite il sito web possano andare nello spam e tu possa non vederle, ed anche come comunicare più comodamente con chi t’invia messaggi.

evitare spam contact form 7

Basta spam generato da Contact Form 7

In un recente articolo ho detto come monitorare le conversioni di Contact Form 7 rendendoli obiettivi di Google Analytics, molto utile però prima è essenziale configurarlo bene Contact Form 7, più che per far coincidere il numero di conversioni mostrate su Analytics con il numero di messaggi visualizzati per ricevere le email dato che potrebbero finire nello spam, non è scontato per tutti, in questo articolo scoprirai come impostare Contact Form 7 per far si che le email inviate da chi ti contatta finiscano nello spam.

Perché le email inviate da Contact Form 7 vanno nello spam

Prima di dire all’atto pratico come eliminare ogni possibilità che le email che le persone inviano, a te, dal tuo sito, tramite Contact Form 7, vadano a finire nello spam della tua mailbox un po di teoria è necessaria, ti farà capire cosa si andrà a fare.

In pratica molti client online di email (tipo Gmail, Hotmail e simili), ed anche offline, controllano tra gli headers del messaggio che il dominio di partenza della posta sia lo stesso di chi riferisce d’inviarla, giustamente se non combaciano presumono sia spam, non lo fanno sempre, però lo fanno giustamente, questa precauzione che adottano permette di evitare truffe quale phishing o comunque evitare che un’identità sia falsificata.

Come impostare l’invio di email di Contact Form 7

Una volta installato Contact Form 7, già per impostazione predefinita nel modulo di contatto standard purtroppo è impostato nel modo tale che qualche client di posta online od offline metta nello spam i messaggi inviati dal sito, come appena annunciato questo succede perché il mittente dell’email è differente dal server che la spedisce, basta cambiarlo tramite le impostazioni di Contact Form 7!:

impostazioni Contact Form 7

Prevenire spam con Contact Form 7 è semplice

Per prevenire spam con Contact Form 7 nel campo “From” che equivale a “Da” basta inserire, o:

  • Un indirizzo email che è stato creato appositamente sull’hosting per gestire le comunicazioni;
  • L’indirizzo “wordpress@tuodominio.it” (ovviamente dovrai mettere il tuo dominio dopo la chiocciola), questo indirizzo email “virtuale” è creato automaticamente da WordPress.

Più comodità a comunicare con clienti, con Contact Form 7

Anche se un form realizzato su WordPress con Contact Form 7 può essere utilizzato non solamente per farsi contattare da clienti, e non solo per farsi contattare, visto che l’email è un metodo di comunicazione eccezionale per il business e visto dov’è pubblicato questo articolo è giusto dire che Contact Form 7 può essere più comodo nel comunicare con i clienti, anche in questo caso bisogna fare qualche piccola modifica però, necessaria sopratutto se è stato adottato il metodo per prevenire spam detto prima.

In pratica, dato che per prevenire lo spam che può generare Contact Form 7 si va a modificare il mittente impostando un indirizzo email del server di partenza, se si volesse rispondere direttamente a quel messaggio inviato tramite Contact Form 7 si risponderebbe all’indirizzo email impostato, però, tramite gli headers nelle email si può riferire di rispondere ad un altro indirizzo, facendo così si potrà rispondere comodamente al messaggio ricevuto tramite il client di posta online od offline e l’email verrà recapitata a chi effettivamente ha inviato il messaggio.

Fare questo tramite Contact Form 7 è molto semplice:

impostazioni contact form 7 risposta mittente

Impostare Contact Form 7 per rispondere al mittente è semplice

All’atto pratico, per far sapere tramite Contact Form 7 che si risponderà all’email di chi ha inviato il messaggio, nelle impostazioni del form dei contatti, nella sezione “Additional Headers” od “Headers Aggiuntivi” basta inserire Reply To: [your-email] oppure Reply-To: [your-name] <[your-email]> se si vuole anche inserire il nome di chi ha inviato il messaggio,.

Questo è tutto quello che bisogna fare per evitare lo spam che genera Contact Form 7 e per comunicare comodamente con possibili clienti od altre persone. Ti è stato utile l’articolo?, hai altro d’aggiungere?, condividilo sui social o lascia un commento!

14 Commenti finora:

  1. Gianluca ha detto:

    Ciao ho provato la tua soluzione è funziona bene. L’unico problema è che quando tento di rispondere di default la mail prende linderizzo del campo From e non quello del vero mittente nel cam Replay to. Idee su come risolvere?
    Grazie

  2. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Ciao Gianluca,
    prova ad inserire [your-name] < [your-email]> anche nel campo from, e testa con diversi indirizzi prima che vada nello spam, tutte le volte che si aggiorna Contact Form 7 si migliora (migliora gli headers di comunicazione con i server in questo caso) e funziona meglio.

    Ciao,
    Yuri.

  3. Gianluca ha detto:

    Ciao yuri
    Grazie per la risposta…..proverò e ti faccio sapere.

    Grazie
    G.

  4. Exo ha detto:

    Ciao, quindi devo per forza far vedere all’utente la scritta wordpress@.. o ci sono altre soluzioni?

  5. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Ciao Exo,
    come dicevo nel commento che ho scritto in precedenza con il passare del tempo CF7 si migliora e molto spesso non serve fare quanto scritto nel post (non è indispensabile) però può servire ancora.

    Se per caso servisse ancora (può essere), prima di usare la mail wordpress@XXX prova a creare poi usare una mail del dominio dov’è installato il plugin, l’inconveniente se è la stessa mail dove ricevi la posta è che vedrai “da me a me”, gli altri però vedranno la mail effettiva.

    Ciao,
    Yuri.

  6. federico ha detto:

    ciao, ho provato la tua soluzione (sia con la mail wordpress@miodominio.it sia con la mail generata dall’hosting info@miodominio.it ma continua ad arrivarmi nello spam, a cosa è dovuto secondo te?

  7. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Ciao Federico, la domanda di base è: hai aggiornato il plugin all’ultima versione?

    Se anche così fosse e se l’hai configurato correttamente (le ultime versioni dicono anche se c’è qualcosa che non va bene) potrebbe essere anche il dominio che è contrassegnato spam, cosa non impossibile se ha ricevuto un attacco e gli spammer hanno inviato spam tramite il tuo dominio, controlla qui -> https://www.ultratools.com/tools/emailTest ti dice anche se ci sono problemi nei server di posta.

    Potrebbe anche essere che ne invii tu troppe di email, tramite newsletter legata al dominio magari.

    Ciao,
    Yuri.

  8. Marco ha detto:

    Buonasera,

    Ho dei problemi con contact form. Ho provato a mandare a me stesso un messaggio di prova ma mi appare questo messaggio: SI È VERIFICATO UN ERRORE DURANTE L’INVIO DEL TUO MESSAGGIO. PER FAVORE PROVA DI NUOVO in arancione.

    Che cosa posso fare per sistemarlo?

    Grazie in anticipo

  9. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Ciao Marco,
    se le impostazioni sono corrette potrebbe dipendere dall’hosting/server, se non risolvi correggendo le impostazioni configura un server di posta esterno, ad esempio con questo ottimo plugin https://wordpress.org/plugins/wp-mail-smtp/

    Ciao,
    Yuri.

  10. Marco ha detto:

    Grazie mille!

  11. gianmarco ha detto:

    Reply-To:
    con il trattino

  12. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Grazie Gianmarco!

  13. Tommaso ha detto:

    Salve, ho letto il vostro interessante articolo, mi chiedevo perché le email di risposta automatica che ho impostato sul mio sito nel caso un utente compila il modulo sul sito arrivano nella cartella spam dell utente (naturalmente uso contact form 7 per tutto)

  14. Yuri Carlenzoli ha detto:

    Ciao Tommaso,
    La prima cosa che ti consiglio di guardare su Contact Form 7 è l’indirizzo di spedizione delle email, che dev’essere un indirizzo associato al dominio.

    Il problema però potrebbe essere anche altrove, ad esempio, per vari motivi, possono essere ritenute spam da i client di posta o dai servizi online ed essere in una blacklist.

    Prova a controllare se sono in blacklist con un tool tipo MXtoolbox -> https://mxtoolbox.com/blacklists.aspx

    Ciao,
    Yuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.