Google Adwords: Non Solo Parole Chiave

Home » Internet Marketing » Branding » Google Adwords: Non Solo Parole Chiave

Pubblicato il 04 maggio 2015 da Manuele Caddeo nella categoria Branding - Nessun commento

Quali sono i termini che vi verrebbero per primi in mente se vi parlo di Google Adwords? Lasciatemi indovinare; CPC, Keyword, CPA, annunci… vero? Allora quest’oggi voglio raccontarvi qualcosa a riguardo dell’utilizzo di Google Adwords sotto un punto di vista differente, della strategia di marketing online.

online marketing

AdWords come strategia di online marketing, non solo conversioni


Vi prenderò un esempio reale di azienda con obiettivi di business che non possono essere misurati “a vendite online” o “CPA” perché infattibile.

La strategia di marketing online con AdWords nel processo d’acquisto

Farò questa analisi per far passare il concetto che i motori di ricerca e internet, in genere, non si collocano solamente nella fase finale di un processo d’acquisto in una strategia di marketing, ma possono anche trovare spazio in una strategia di marketing online più ampia, dove la “Consideration“, intesa come obiettivo di Marketing, può applicarsi benissimo attraverso questo mezzo.

L’esempio che tratterò fa riferimento ad una campagna di marketing online fatta con Google AdWords legata al budino per bambini “MuuMuu” di Cameo.

Cosa fa Cameo? Prodotti alimentari. Vende online? No. Qual’è il prodotto che vuole promuovere? Muumuu, il budino.

Sicuramente lo avrete visto girare negli spot TV, ma online oltre ad una campagna di “direct marketing” (ovvero campagne pubblicitarie a risposta diretta tramite “Call to Action”), cosa potrebbe fare per arrivare al proprio target? Per esempio creare contenuti per bambini, come giochi online o da scaricare (ad esempio storielle da colorare). Questo, che target attira? Le mamma che cercano online giochi o intrattenimento per i propri figli (che poi si collocano anche in quel segmento chiamato “responsabile d’acquisto”).

Avete già pensato a come una campagna Google Adwords possa collocarsi all’interno di questa strategia? Magari analizzando come il nostro target (mamme o genitori in genere) cercano online materiali simili a quelli creati sul sito e di conseguenza creare una campagna di search advertising che risponda a tali ricerche.

Esempio: una mamma cerca “giochi per bambini”, il vostro annuncio potrà dire: “Scarica gratuitamente giochi per i tuoi bambini con Cameo!” facendola atterrare alla pagina di giochi per bambini online e da scaricare.

In tutto questo “la conversione” può essere misurata in “quanti hanno scaricato i giochi” a marchio Cameo, portando nelle case della gente in target il logo dell’azienda con il marchio di budini per bambini bello visibile… cosa c’è di meglio per una strategia che ha come obiettivo la “Consideration” di un prodotto?

AdWords e branding

Andando oltre, con Google Adwords, cosa potremmo fare di più? Pensiamo a tutti quei bambini moderni che adorano girovagare su YouTube tra video di Peppa Pig e dei Teletubbies, scommetto che se siete genitori esperti e moderni sapete a memoria tutti i canali più “a tema”!

youtube bambini

YouTube for Kids per fare online marketing con AdWords


In questo caso potremmo sfruttare questi contenuti pianificando una campagna Video YouTube andando a mostrare il nostro video promozionale in “preroll” (i video promozionali mostrati prima di un video desiderato) o come “video correlato” (video consigliati) dove, nel 90% dei casi, andiamo a colpire proprio il target di nostro interesse riducendo al minimo la “dispersione” che spesso avviene tramite mezzo televisivo sui canali generalisti, si potrebbe sia rafforzerebbe brand per chi ha già acquistato i prodotti e si potrebbe anche far conoscere il prodotto prima della considerazione d’acquisto.

Che ne pensate di questa strategia? Se prima credevate che per il vostro business non ci fosse modo di sfruttare la potenza “dell’online” ora avete cambiato opinione? E dato che non si parla solo di “CPC” e “Keyword” nel prossimo articolo andremo ad approfondire le potenzialità della campagne pubblicitarie su YouTube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.