Google Shopping, Cos’è e Come Funziona

Home » Internet Marketing » PPC » Google Shopping, Cos’è e Come Funziona

Pubblicato il 06 febbraio 2015 da Manuele Caddeo nella categoria PPC - Nessun commento
google shopping

Cos’è e come funziona Google Shopping

Troviamo spesso on line diversi articoli che parlano di Google Shopping: inviti da parte di Google ad utilizzarlo, statistiche di quanto questo sia utile e profittevole e tanto altro, nel seguente articolo però mi vorrei rivolgere ai piccoli o medi commercianti che, forse, non hanno ancora ben capito cosa sia, come questo si utilizzi e di cosa si ha bisogno per poterlo utilizzare ma, soprattutto, se questo può esser realmente utile per loro o meno.

Che cos’è Google Shopping?

Google Shopping è un motore di ricerca di Google dedicato agli acquisti online (verticale allo shopping online), mette direttamente in contatto il venditore con l’utente che cerca un suo prodotto. L’utilizzo è semplice per l’utente internauta medio perché è come effettuare una classica ricerca sul famoso motore di ricerca.

Molti risultati di ricerca provenienti dal canale Shopping di Google li trovate nella classica pagina della “Ricerca Web” sotto forma di “mini inserzioni” con immagine, descrizione e prezzo (spesso nel lato destro, posto in alto). Quello che vedete però è solo un estratto dei risultati di Google Shopping perché, cosi come avviene per video, immagini, mappe, notizie, libri, etc. Google ha un motore di ricerca verticale dedicato.

Provate voi stessi, digitate qualcosa che vorreste comprare o digitate quello che producete/vendete tramite la vostra azienda direttamente nel motore di ricerca, poi, nel piccolo menù sotto la barra di ricerca cliccate su “Shopping”; ecco il risultato:

anteprima Google Shopping

Ecco Google Shopping!

Ma questi risultati da dove provengono? Chi li ha messi li?; Non di certo Google di sua spontanea volontà. Sono annunci a pagamento gestiti tramite i pannelli di Google Adwords, la piattaforma pubblicitaria di Google per i famosi annunci a pagamento dei risultati di ricerca e per la rete Display. Ma ora concentriamoci su Google Shopping.

Questi annunci NON provengono direttamente da un sito web che vende online, NON vengono mostrati in base alle keyword che avete scelto, NON vengono presi a caso dal vostro negozio on line. Tutto questo viene gestito da voi e Google tramite una piattaforma (parte integrante di Google Adwords) chiamata Google Merchant Center.

Cosa serve per andare su Google Shopping

Cos’è necessario per essere visibili su Google Shopping?:

  1. Un account pubblicitario Google Adwords.
  2. Un account Google Merchant Center e che questi siamo collegati (procedure molto semplici e veloci).
  3. Fornire a Google la lista dei prodotti che vorreste promuovere sul canale di Google Shopping, tramite un “feed” che elenchi tutti i vostri prodotti, caricando poi questo direttamente su Google Merchant Center.

Qui viene la parte difficile: che cos’è un “feed” (o feed di dati)? E’ un file contenente un elenco di prodotti con degli attributi, ovvero i prodotti del vostro negozio online.

Come generarlo dipende molto dalla piattaforma e-commerce che utilizzate, ma spesso questo viene generato automaticamente generando un file “.txt” o “.xml” (chiedete al vostro webmaster) che verrà poi caricato direttamente sul Merchant Center. Ci sono diversi metodi automatici, ma lascio i particolari all’esauriente guida di Google Merchant Center.
Il feed è la parte più importante, Google richiede la massima precisione e la massima chiarezza sui dati che gli fornite, quindi prodotti definiti in modo univoco, con prezzi che rispecchiano al centesimo i prodotti sul vostro sito e molte altre informazioni che potete reperire nella pagina della guida di Google che elenca gli attributi richiesti per i feed di prodotti.

Come funziona Google Shopping?

Il funzionamento è semplice: un utente digita una parola o una frase, Google va ad analizzare il titolo e la descrizione dei prodotti che la contengono, questi prodotti entrano “in asta” cosi come funziona per i risultati a pagamento della rete di ricerca, la posizione degli annunci degli inserzionisti verrà determinata dall’offerta CPC di ognuno.

Non si possono comprare delle keyword precise? No. Dovete lavorare come nell’ottimizzazione SEO, creando titoli e descrizioni (presenti sul vostro feed) pertinenti con ciò che state promuovendo. Esiste il Quality Score come per le parole chiave di Adwords? No. La qualità del feed vi consente o meno di essere visibili.

Ma, Google Shopping è davvero utile per me?

Per capire se è utile o meno, dovete capire quanto i vostri prodotti sono cercati online (fate un’analisi con gli strumenti di Google Adwords), fate voi stessi una ricerca ed analizzate quali sarebbero i vostri diretti Competitor.

Tenete conto che i prezzi saranno visibili subito dopo la ricerca (vedi immagine sopra), quindi se i vostri prezzi sono nettamente più alti di altri Competitor sarà difficile per voi essere preferiti agli altri se non adottate una giusta strategia comunicativa che vi faccia rendere “unici” rispetto agli altri (siete la prima azienda in Italia? avete la spedizione sempre gratis? avete la garanzia su tutti i prodotti? Ditelo!)

Se siete convinti potete provare a partire, creare il vostro feed di dati, controllare che questo rispetti tutte le linee guida, caricarlo sul Merchant Center, creare la vostra campagna (la campagna si crea su Google Adwords una volta che questo è stato collegato al Merchant Center), selezionate i prodotti che volete promuovere (si, potete selezionare quelli che volete, non tutti necessariamente), impostare le vostre offerte CPC e.. buona fortuna!

Alcuni di voi staranno provando per la prima volta, altri già lo utilizzeranno e si chiederanno come ottimizzare le proprie campagne, quindi nel prossimo articolo vi parlerò più nello specifico di come ottimizzare il vostro feed e come impostare correttamente i vostri “bid” (offerte CPC) in base alla profittabilità ed il ritorno sull’investimento pubblicitario (ROAS) dei vostri prodotti, nonché come monitorare correttamente le campagne Shopping direttamente in Google Analytics.

Manuele Caddeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.