I Social per la SEO? Il “dubbio amletico”

Home » Posizionamento » SEO » I Social per la SEO? Il “dubbio amletico”

Pubblicato il 13 marzo 2015 da Mariachiara Marsella nella categoria SEO - Nessun commento

Sarà il primo e ultimo articolo (ve lo giuriamo) dedicato all’annosa e spinosa questione della quale parlano tutti: i social influenzano la SEO? La risposta “esatta” è: ma chi se ne importa 🙂 .

social e SEO

I social media influenzano la SEO?


Dopo un breve consulto abbiamo deciso che sì, anche noi di IMBO, dovevamo dire la nostra. Ma andiamo per gradi.

C’era una volta l’article marketing fatto un po’ a casaccio, c’erano le directory spammose (diremmo prive di alcun senso logico), c’erano i commenti nei post dei blog (ancora non nofollow) e c’era Google che allora faceva una certa fatica a capire chi facesse cosa, come e perché.

Quella, parliamo di una decina di anni fa, era la c.d. link popularity del medioevo della SEO.
Poi Google si è evoluto (e continua a farlo) e i “giochi” sono drasticamente finiti.

Come fare link popularity allora – pensarono in molti – … ma certo con i Social!” Sbagliato.

Da una parte è stato certamente plausibile voler rimpiazzare beceri contenuti copiati in una decina di siti contenitori dove la cosa più coerente con il contenuto del proprio articolo era, al massimo, il colore del font. Tuttavia se la motivazione che ha spinto e spinge molti a utilizzare i social è quella di fare SEO allora si è sconfitti in partenza.

Non ci sono evidenze di condizionamenti diretti sul posizionamento organico, ma soprattutto, (rischiando certo di essere ripetitivi) dovremmo chiederci: ma ci importa davvero?

Diamo un’occhiata alle statistiche su come è aumentato l’utilizzo dei social network dal 2011 (verde) al 2014 (rosso), andiamo a prendere una fonte ufficiale e assolutamente neutrale, Eurostat, su alcuni Paesi europei: Italia, Germania, Francia, Spagna, Grecia e UK.

grafico utenti social network in Europa

L’utilizzo dei social media in Europa

  • Dove dovremmo andare a parlare dei nostri prodotti/servizi se non sui Social?
  • Non è forse sui Social (con alcune differenze, certo) che possiamo trovare clienti, fidelizzarli e costruire la nostra reputazione?
  • Davvero vogliamo ancora chiederci se fanno “bene” alla SEO?

Ma, i social media servono per fare SEO?

L’approccio, a nostro avviso, dovrebbe essere diverso. Prima di “buttarti” nell’avventura dei Social, ti invitiamo a riflettere giusto su queste due cose (oppure dai un’occhiata all’articolo che spiega il giusto approccio al marketing multicanale per PMI) :

  1. Hai tempo da dedicare ai social?
    Se non lo hai o se non hai intenzione di metterci una persona che sa come comunicare su queste piattaforme, allora lascia stare. Diventerebbe un boomerang.
  2. Pensi di pubblicare solo link ai tuoi prodotti e servizi?
    Se la risposta è sì , lascia stare, diventerebbe un boomerang.

Come vedi, altro che “mera” links e SEO….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.