Traduzione ed Internazionalizzazione di Siti Web

Home » Posizionamento » SEO » Traduzione ed Internazionalizzazione di Siti Web

Pubblicato il 01 ottobre 2014 da Yuri Carlenzoli nella categoria SEO - Nessun commento

Tra gli scopi di avere un sito web multilingua possono esserci di sicuro il maggiore traffico e l’esportazione di prodotti o servizi che si vendono, la traduzione di siti web non è l’internazionalizzazione però.

Internazionalizzazione siti web

Internazionalizzazione di siti web non è solo traduzione

La premessa da fare è che questo articolo non è la continuazione di quello di Mariachiara, il quale spiega le differenze tra internazionalizzazione e localizzazione, è un passo indietro, più elementare nella teoria ma molto spesso ignorato, sia da piccole attività che da aziende con una presenza più massiccia sul mercato.

I motori di ricerca non vedono e non capiscono come gli utenti

Seppur sia vero che, qualsiasi tipologia di sito internet, qualsiasi siano gli obiettivi, per avere successo online deve soddisfare gli utenti, che i siti internet non devono essere realizzati appositamente per i motori di ricerca e che al giorno d’oggi con un po di volontà un sito web riescono a realizzarlo la maggior parte di persone, professionalità quali webmaster o SEO hanno un senso di esserci, le competenze da essi acquisiti gli permettono di accontentare anche i motori di ricerca oltre che gli utenti, entrambi essenziali.

Entrando nel dettaglio dell’internazionalizzazione e della localizzazione senza però parlare tecnicamente, in pratica con 2 lettere ed un trattino in più od in meno nel codice delle pagine web si va a dire ai motori di ricerca (tramite la best practice RFC 5646, l’ultima nel momento in cui è pubblicato questo articolo) se una pagina web od un sito internet è per utenti di lingua straniera oppure se è per utenti di lingua straniera di un determinato territorio o nazione.

In pratica, un sito web in lingua italiana ed anche inglese, se nel codice delle rispettive lingue sarà contrassegnato come “it” ed “en” qualsiasi persona che parla (e cerca sui motori di ricerca) in italiano od inglese, in qualsiasi parte del mondo, potrebbe vederlo nei risultati di ricerca, invece, se quel sito web sarà contrassegnato come “it-IT” ed “en-GB“, anche se a volte potrebbe comunque visualizzarsi altrove, quasi unicamente le persone che parlano in italiano ed inglese che risiedono in Italia ed in Gran Bretagna lo visualizzeranno.

Consigli per realizzare siti web multilingua

A parte il fatto che, in base gli obiettivi del sito web a volte potrebbe essere utile farlo predisposto alla localizzazione ed all’internazionalizzazione ed a volte solamente all’internazionalizzazione, di sicuro resta una cosa, scontata, ma che bisogna tenere presente: un sito web tradotto in più lingue se non curato nel codice come un sito web multilingua, adatto per l’internazionalizzazione, non è fatto bene.

Infatti, seppur varie volte è possibile ricevere traffico proveniente da una nazione in cui si parla la lingua di un sito web solamente tradotto, esso non sarebbe ben fatto, quindi sarebbe una possibile e reale perdita di traffico, visite e potenziali clienti.

Se non lo sapevi, ora lo sai che un sito web multilingua non vuol dire solamente farlo tradurre ed aggiungere pagine, e quanto riportato in questo articolo è solamente una cosa necessaria per i siti web multilingua, internazionalizzati o localizzati che siano, se hai intenzione di farti fare un sito web multilingua chiedi cosa verrà fatto nello specifico, professionisti (SEO sopratutto) te lo diranno.

Se un sito web (ma anche blog od ecommerce) multilingua lo hai già probabilmente non utilizza queste direttive a meno che non sia recente realizzazione o comunque se non l’ha fatto chi se ne intende, quindi, per bene della tua visibilità online ti consiglio di fargli dare un’occhiata, puoi farlo anche commentando questo articolo, non ci metterò molto a controllarlo, e tu a sapere se il tuo sito internet multilingua è ottimamente configurato per i motori di ricerca ed il mercato globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.