Visibilità Locale: Non è Solo Avere una Mappa di Google

Home » Posizionamento » Mappe » Visibilità Locale: Non è Solo Avere una Mappa di Google

Pubblicato il 08 dicembre 2014 da Mirko Tarantelli nella categoria Mappe - Nessun commento

Complice la crisi, nel web “nascono” sempre più professionisti che propongono a ristoranti, hotel e strutture ricettive di un dato luogo, soluzioni innovative per i business online locali.

local online non solo mappa

Concetto di Visibilità locale Online

Ma questa non è la maniera corretta per sponsorizzare la propria struttura, infatti è carente sotto molti punti di vista e spesso si perdono occasioni di visibilità che altri supporti forniscono, come il sito web, inteso per i PC, ma anche per il mobile, visto che moltissimi siti web sono correttamente realizzati in maniera responsive. Ma non solo, anche l’uso di altri social network.

Quale soluzione per ottimizzare la visibilità locale?

le mappe di Google e My Business

Google My Business ti porta su Google Maps

Sicuramente il costo per registrare un’attività sulla mappa di Google, ovvero utilizzando il servizio My Business è sicuramente alla portata di tutti, ma anche saper ottimizzare questo strumento non è da trascurare e spesso i “professionisti improvvisati” non conoscono in maniera approfondita.

Per ottimizzare la visibilità di una struttura che ha il proprio core business locale è sicuramente quella di creare un account Google My Business completo di orari, personale, curiosità, ecc… che mostri efficacemente tutte le potenzialità dell’azienda, e curare in maniera corretta le giuste relazioni con i clienti, informandoli di novità quotidiane, impostando un dialogo cordiale ed amichevole con il pubblico ed inserire tutti gli aggiornamenti di eventuali blog e/o siti web.

Inoltre, aggiungendo una attenta compilazione della descrizione, della scelta della categoria corretta, dei recapiti, di foto che danno una immagine chiara del luogo dove ci si trova, di video, si ottimizza il tutto, ma occorrono anche … le recensioni.

Recensioni di utenti, belle o brutte

Proprio così, le recensioni sono importantissime ed offrono agli utenti un modo per capire la qualità dei clienti del ristorante, negozio, ecc…

Oggi moltissime persone hanno un account di Google e quindi possono lasciare le recensioni in maniera facile e soprattutto utile e non occorre “manipolarle”, visto che anche le critiche, purché motivate, servono per migliorarsi, in ogni ambito e scoprire che un negozio valorizza ed ottimizza il proprio lavoro per meglio servire la propria clientela, è un plus che premia!

E’ vero che molte persone creano finti account appositamente per inserire finte recensioni, ma è facile anche scovarle ed una persona che naviga abitualmente sul web e che gira per lo stivale è pratico e sa riconoscere con buona approssimazione se si tratta di informazioni utili o falsate.

Altri aspetti per ottimizzare online attività locali

Un altro aspetto importante e particolarmente efficace è il lavoro di selezione delle persone da seguire e la comprensione di ciò che ricercano nella attività in questione per meglio adattare i propri servizi ai clienti.

La ricerca di probabili clienti del luogo, è sicuramente importantissimo e spesso non proprio agevole, ma pian piano con la visibilità che si acquisisce nel tempo è facile incrementare le proprie cerchie e contatti e crescere di conseguenza.

L’utilizzo dei social network è anch’esso importantissimo, infatti ogni post inserito sul proprio account di Google Plus è possibile incorporarlo e condividerlo sugli altri social e quindi attirare nuove persone da altre piattaforme per la condivisione e la sponsorizzazione.

In conclusione di questo breve testo, si vuole ribadire l’importanza dell’utilizzo di tutte le risorse per il business locale e di non soffermarsi solamente sull’utilizzo delle mappe di Google, ma unire le potenzialità di tutti gli strumenti, come sito web o blog, social network, ecc. In futuri articoli verranno trattati anche altri aspetti del posizionamento per le mappe, anche più dettagliatamente, di questi ne eri a conoscenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.